New

8,90

In Stock

2 disponibili

Brand: Category: Tag:

Descrizione

Batasaurus Djeco è un gioco di carte per bambini. Ispirato dal gioco di memory, si indirizza a tutti gli appasionati di dinosauri. Scopri prima di tutto i diversi dinosauri presenti nel gioco, e vedi subito dopo come giocare a questo fantastico gioco !

Batasaurus Djeco giochi di carte

Carte Batasaurus Djeco

La scatola del gioco Batasaurus Djeco contiene 48 carte quadrate di dimensioni 7 x 7 cm, e le regole del gioco in diverse lingue. Divise con un dorso di 4 colori diversi per un massimo di 4 giocatori, queste Carte Djeco raffigurano 12 dinosauri.  Su ogni carta è scritto un numero che va dall’ 1 al 12; scopri subito i nomi dinosauri.

Il Compsognathus ha la carta numero 1; è conosciuto come uno dei dinosauri più piccoli ritrovato fino ad oggi, era lungo circa un metro e pesava circa 3,5kg. Con dei fossili ritrovati sul territorio francesce e tedesco, si è scoperto anche dai resti che il Compsognathus si nutriva quasi esclusavamente di lucertole.

Batasaurus Djeco Compsognathus

Il Kentrosaurus , con la carta numero 2, è un erbivoro riconoscibile dalle spine ossee che ricoprivano la parte alta della sua schiena e della sua coda per proteggerlo dai predatori. Dagli scavi archeologici effetuatti durante tutti questi anni, sappiamo che il Kentrosauro poteva avere una lunghezza, coda inclusa, di 5,5 metri e poteva pesare più di una tonnellata.

Batasaurus Djeco Kentrosaurus

Al numero 3 di Batasaurus Djeco : il Pteranodonte

Lo Pteranodonte popolava la nostra terra più di 70 millioni d’anni fa. Rettile volante che poteva avere un’apertura alare di più di 7 mettri, lo Pteranodonte viene paragonato dagli scienziati all’albatros per il suo modo di tuffarsi in acqua in picchiata per catturare pesci, ed al pellicano per il fatto che teneva una sacca nel becco che gli permetteva di tenere da parte il pescato per sé o i suoi piccoli.

Batasaurus Djeco Pteranodonte

L’anchilosauro con la carta numero 4 è un erbivoro che poteva raggiungere la lunghezza di 6,25 metri, l’altezza di 1,7m e un peso di circa 6 tonnellate. Il dinosauro Anchilosauro era ricoperto da una corazza molto spessa che, insieme a una possente coda con un mazza ossea, gli permetteva di proteggersi da predatori come il Tyrannosauro che frequentava lo stesso territorio.

Batasaurus Djeco Anchilosauro

Numero 5 : Stegosauro

Lo Stegosauro è uno dei dinosauri più conosciuto dal pubblico. Riconoscibile dalla doppia fila di piastre su tutta la schiena, lo Stegosauto poteva raggiungere una lunghezza di 9 metri !

Batasaurus Djeco Stegosauto

Al numero 6, abbiamo il Dimetrodonte riconoscibile per la sua vela dorsale. Spesso scambiato per un dinosauro, il Dimetronte è invece vissuto sulla terra circa 295 millioni d’anni fa e si è estinto 40 millioni d’anni prima della comparsa dei dinosauri. Tra le diverse specie ritrovate, sappiamo che poteva avere una lunghezza di circa 5 metri e un peso di 250kg.

Batasaurus Djeco Dimetrodonte

Il Triceratopo è invece alla carta numero 7. Inconfondibile con il suo grande collare e le sue 3 corne, il Triceratopo poteva avere una lunghezza di 9 metri e un peso di 12 tonnellate. Dalle ricerche e gli scavi, sappiamo inoltre che questo dinosauro è stato uno degli ultimi esistiti prima della grande estinzione circa 65 millioni d’anni fa.

Batasaurus Djeco Triceratopo

Numero 8 delle carte Batasaurus Djeco : Velociraptor

Protagonista indimenticabile dei film di Jurassic Park di Steven Spielberg, il Velociraptor non ha in realtà le dimensioni come quelli del film. Molto più piccolo, il Velociraptor proviniente dell’attuale Mongolia, era piumato, lungo circa 2 metri e pesava circa 80kg ma era alto quanto un tacchino. Ogni zampa posteriore, era caratterizzata da un artiglio a falce, si ipotizza che questo servisse per la caccia.

Batasaurus Djeco Velociraptor

Al numero 9 abbiamo lo Styracosauro, che viveva nell’attuale Nord America circa 70 milioni d’anni fa. Con un peso di 3 tonnellate, poteva avere la lunghezza di circa 5 metri e quasi 2 metri d’altezza.

Batasaurus Djeco Styracosauro

Lo Spinosauro, alla carta numero 10, era senz’altro uno dei più grandi. Vissuto nel Nord Africa circa 100 millioni d’anni fa, la sua lunghezza poteva raggiungere i  18 metri per un peso di 20 tonnellate. A differenza di tanti dinosauri dello stesso periodo, la forma della sua testa era lunga e stretta, somigliando a quella del coccodrillo che conosciamo oggi.

Batasaurus Djeco Spinosauro

Numero 11 : Diplodocus

Il Diplodocus è un dinosauro molto conosciuto dal grande pubblico. Occupa spesso un posto d’onore nei film e cartoni animati. Ci ricordiamo per esempio del capolavoro della Pixar, il viaggio di Arlo o ancora il film Jurassic Park;  in quest’ultimo, dopo essere scappati dal T rex, i protagonisti trovano riparo in un grande albero per la notte. Al loro risveglio, si ritrovano a contemplare con un branco di Diplodocus, placidi erbivori ma di un’ altezza impressionante. Si stima infatti che un esemplare adulto poteva misurare 52 metri di lunghezza e pesare 113 tonnellate… come mettere insieme il peso di 8 autobus ! Situazione inverosimile quella di un incontro tra uomini e dinosauri, ma questa è la magia del cinema, con un film che ha fatto nascere generazioni di appassionati di dinosauri.

Batasaurus Djeco Diplodocus

Numero 12 : il T Rex, re del gioco Batasaurus Djeco, è conosciuto come il più grande e possente dei predatori, che regnava sulla nostra terra circa 68 milioni d’anni fa. Con un peso stimato che poteva arrivare a quasi 7 tonnellate con una lunghezza di circa 12 metri e un’altezza di 4 metri. Nell’immaginario di tutti, la prima cosa alla quale pensiamo parlando del Tyrannosauro rex è la sua massiccia testa con una mascella impressionante e 58 denti lunghi dai 10 ai 30 cm !

Batasaurus Djeco T Rex

Scopri subito come giocare

Adesso che abbiamo scoperto i diversi protagonisti di questo gioco di dinosauri, scopriamo questo gioco di carte e vediamo subito come giocare a Batasaurus Djeco.

Scopo del gioco Batasaurus Djeco

Lo scopo di questo gioco di società è di raccogliere più carte possibile. Per vincere, i giocatori dovono essere bravi a memorizare la posizione delle loro carte. Allenare la propria memoria sarà infatti determinante per vincere le battaglie di carte Djeco, vediamo subito perché.

Batasaurus Djeco è proposto come gioco per bambini di 5 anni in sù ma è anche adatto ai bambini più grandi e per tutta la famiglia.

Svolgimento del gioco

All’inizio della partita, ogni giocatore dispone di 12 carte diverse  che illustrano i 12 dinosauri descritti prima. Ognuno mischia le sue proprie carte e le dispone davanti a sè a faccia scoperta, formando così 3 righe da 4 carte o 2 righe da 6 carte.

Per trenta secondi, si deve cercare di memorizzare la posizione di ogni dinosauro e ricordare del loro numero. Dopo di che, tutti i giocatori devono girare le carte a faccia coperta facendo ben attenzione a non modificare la disposizione delle proprie carte.

Djeco invita come sempre il giocatore più giovane a cominciare la partita. Gira a scelta una delle sue carte e la mette al centro, stessa cosa per gli altri giocatori, a loro turno, in senso orario. Chi ha messo la carta con il numero più alto vince il mazzo al centro, lo raccoglie e lo mette da parte.

Nel caso in cui ci siano due carte dello stesso valore, tranne se un altro compagno di gioco posa una carta più forte, si crea una nuova situazione di gioco, la “battaglia”; i giocatori coinvolti devono poggiarne un’altra sulla prima per determinare finalmente chi è il vincitore.

Vince alla fine della partita chi si trova in possesso del maggior numero di carte.

Strategia da adottare a Batasaurus Djeco

Per sperare di vincere a questo gioco di carte per bambini, devi sapere usare la carta giusta al momento giusto. Ti facciamo un esempio : se il giocatore n.1 poggia al centro la carta del T Rex, che vale 12 punti, sai già di non poter competere; quando sarà il tuo turno ti conviene poggiare la carta con il numero più basso. In questo modo, tieni le tue carte più forti per vincere i giri di carte successivi.

Il gioco da tavolo si fa ancora più complesso ed interessante se provi a memorizzare tutte le carte che i giocatori hanno già usato durante la partita. Supponiamo per esempio che ti ricordi che il giocatore n.1 ha già usato la sua carta numero 11 Diplodocus; se successivamente gioca il T Rex, e sei in possesso sia del T-Rex che del Diplodocus, anche  a te conviene posare la stessa carta. In questo modo provochi volontariamente una “battaglia” e costringi il giocatore n.1 a mettere un’ altra carta sulla prima; sai già però di averla vinta dal momento in cui sei l’unica/o ad avere la carta numero 11 Diplodocus.

 

Sperando che queste informazioni siano state di tuo gradimento, ti auguriamo un buon acquisto e ti invitiamo a scoprire gli altri giochi carte bambini proposti sul nostro sito Giocosempre.it.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.15 kg
Dimensioni 8.5 x 3 x 12 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Batasaurus Djeco”

You may also like…